Home / Appunti di matematica / Triangolo rettangolo: caratteristiche e formule
Triangolo rettangolo

Triangolo rettangolo: caratteristiche e formule

Il triangolo rettangolo ha come caratteristica principale l’angolo di 90 gradi formato dai due lati chiamati cateto maggiore e cateto minore.

Se fosse costruito un triangolo rettangolo uguale e attaccato all’ipotenusa ne verrebbe fuori un rettangolo o un quadrato. Prima di passare alle formule del perimetro e dell’area vediamo bene da cosa è composta la figura che stiamo studiando e altre sue caratteristiche.

Triangolo rettangolo: cateti, altezza e ipotenusa

Il triangolo rettangolo è composto da tre lati, uno è chiamato ipotenusa e due sono chiamati b.

La definizione di ipotenusa è: lato opposto all’angolo retto.

La definizione di cateti invece è: i due lati adiacenti all’angolo retto. Il lato opposto all’angolo retto si chiama invece ipotenusa.

Ci sono tante proprietà da ricordare per questo particolare triangolo, abbiamo provato a sintetizzarle con un disegno. Ecco che cosa dovete ricordare

  • Il triangolo rettangolo ha un angolo pari a 90 gradi
  • Due lati sono perpendicolari tra di loro
  • I due angoli inferiori a novanta gradi sono definiti acuti e complementari.
  • La somma totale i tutti gli angoli del triangolo retto è 180 gradi.
  • La somma degli angoli complementari è di 90 gradi anche se tra loro sono diversi.

Perimetro, formula principale e inverse

Il perimetro del Triangolo rettangolo si può calcolare con una semplice addizione. Da qui in avanti cateto maggiore avrà il simbolo c1, il cateto minore il simbolo c2

  • ipotenusa + cateto maggiore (c1) + cateto minore o 2 (c2).

Ne deriva che l’ipotenusa si trova con questa sottrazione:

  • perimetro totale – cateto 1 e cateto 2

Anche i singoli cateti si possono ricavare dalla sottrazione:

  • perimetro – ipotenusa
  • Perimetro – ipotenusa – cateto.

L’area del triangolo rettangolo si può trovare con due formule diverse.

Prima formula si basa sul semi-prodotto dei cateti quindi:

  • Area = (Cateto 1 x Cateto 2) : 2

Seconda formula, basato sulla formula del rettangolo ma divisa per due

  • Area = ipotenusa (considerata una base) x altezza (h) : 2

Quando si conosce l’area per trovare i singoli elementi del triangolo si possono fare operazioni inverse.

  • C1= Area x 2 : c2
  • C2= Area x 2 : c1
  • Ipotenusa= area x 2 : altezza

L’altezza del triangolo rettangolo la troviamo con due formule

  1. area x 2 : ipotenusa
  2. cateto 1 x Cateto 2 : ipotenusa

Il teorema di Pitagora e il teorema di Euclide

Pitagora e Euclide sono due matematici, filosofi e pensatori della Grecia Antica che hanno scritto dei teoremi sul triangolo rettangolo, ovvero degli enunciati dimostrabili con calcoli e disegni applicati sui lati, gli angoli e l’altezza. Dedicheremo un nuovo testo sul Teorema di Pitagora e i due di Euclide. Adesso è importante che memorizziate questa figura (fonte Wikipedia): su ogni lato è costruito un quadrato o un rettangolo.

Molto probabilmente ti sarà utile anche un ripasso alle formule degli altri triangoli: come il triangolo equilatero oppure il triangolo isoscele.

Circa Iole

Guarda anche

Pentagono formule

Pentagono formule dirette e inverse

Pentagono formule di base: Perimetro considerando il latocome trovare il lato con formula inversaarea del ...

Qualcos'altro o qualcosaltro: come si scrive?

Qualcos’altro o qualcosaltro: come si scrive?

Uno dei tanti dubbi che affligge ogni italiano è il capire se si scrive qualcos’altro ...

Si scrive perchè o perché

Si scrive perchè o perché?

Anche i parlanti nativi di una data lingua spesso cadono in errori banali ed evitabili ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *