Home / Appunti di matematica / Trapezio scaleno: caratteristiche e formule
Trapezio scaleno

Trapezio scaleno: caratteristiche e formule

Dopo due forme che abbiamo già analizzato, parliamo del trapezio scaleno. A differenza di quello rettangolo e isoscele, ha come caratteristica quello di avere lati tutti disuguali seppure le basi sono sempre parallele.

Trapezio scaleno

Può essere definito anche un poligono convesso, come figura chiusa i suoi lati creano coppie di angoli interni, consecutivi e adiacenti.

La regola generale che definisce il trapezio è la seguente, in tre parti importanti.

  • Un quadrilatero si definisce trapezio se e solo se
  • i due angoli adiacenti ad un lato obliquo sono supplementari.
  • La somma delle loro ampiezze equivale a 180 gradi.

Nel trapezio scaleno si identificano i lati disuguali, gli angoli superiori perpendicolari ad un punto interno della base inferiore, tanto da crearne due triangoli diversi.

Formula perimetro trapezio scaleno

Il perimetro del trapezio scaleno si calcola sommando le misure di tutti i suoi lati, paralleli e obliqui.

Negli esercizi di geometria, nei manuali e nei libri vengono identificati con lettere. Il lato parallelo più grande si chiama base maggiore (B). Quello più piccolo si chiama minore. Questo anche nel caso vi troviate con trapezio capovolto o orizzontale.

  • Perimetro Trapezio (P) = Base maggiore + Base minore + Lato obliquo 1 + Lato obliquo 2.

Formule per area trapezio scaleno

La prima formula da conoscere e studiare è quella base che può essere applicato anche allo scaleno.

  1. determinando l’altezza (h), è il segmento perpendicolare che unisce l’angolo della base minore alla base maggiore.
  2. Sommando la base maggiore più la base minore, quindi (B+b)
  3. Moltiplicando il risultato per l’altezza (B+b) * h
  4. Questo risultato si divide per due. (B+b) * h/2

Area del trapezio scaleno, formule inverse

Con le formule inverse, partendo dall’area si possono calcolare le misure delle parti del trapezio scaleno.

Ad esempio, per conoscere l’altezza si inverte la formula dell’area appena studiata.

  • H= 2A/(B+b)
  • 2A significa area moltiplicata per 2

Calcoliamo adesso la base maggiore e la base minore con le formule inverse. Si moltiplica per due l’area e si divide per l’altezza. Al risultato si sottrae la base minore o maggiore a seconda del dato che cercate.

  • B= (2A/h)-b
  • b= (2A/h)-B

Circa Iole

Guarda anche

Complemento di limitazione

Complemento di limitazione: la guida semplice e completa

Il complemento di limitazione può apparire meno intuitivo per chi si sta approcciando da poco ...

Complemento di argomento

Complemento di argomento: la guida completa

Hai da poco iniziato a studiare i complementi dell’analisi logica e il complemento di argomento ...

Complemento di termine

Il complemento di termine: vediamo di cosa si tratta

Nell’effettuare l’analisi logica di un periodo potremmo imbatterci in un complemento di termine: come individuarlo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *