Home / Appunti Inglese / Tempi verbali in inglese: quali sono? Guida, schemi ed esempi
Tempi verbali in inglese

Tempi verbali in inglese: quali sono? Guida, schemi ed esempi

Oggi lo studio della lingua inglese è fondamentale ed uno dei primi argomenti che si studia è la coniugazione dei verbi, ma quali sono i principali tempi verbali in inglese?

In questo articolo (ed anche nella categoria appunti inglese) si approfondiranno alcuni dei tempi verbali come ad esempio: present simple, past simple, present perfect simple e molti altri.

Per ciascun tempo verbale puoi consultare l’apposita guida specifica che raccoglie le informazioni più specifiche, con riferimento sia alle forme affermative, negative e interrogative.

Tempi verbali in inglese: il presente

Per quanto concerne il tempo presente i principali tempi verbali in lingua inglese sono:

  1. Present Simple. E’ il corrispondente italiano del tempo presente. L’attenzione è da porre alla terza persona quando è necessario (in generale) aggiungere la lettera -s finale, anche se vi sono alcune casi particolari.
    • Esempio: I live / She lives
  2. Present Continuous. Questo tempo verbale si utilizza principalmente quando si fa riferimento ad azioni in corso di svolgimento. Si costruisce con il verbo essere al presente e il verbo + ing. Alcuni verbi non possono essere utilizzati con la forma in -ing.
    • Esempio: I am waiting / She is taking
  3. Present Perfect. Fa riferimento ad un’azione che è iniziata nel passato con riferimento al presente. Si costruisce unendo il verbo avere e il participio passato del verbo. In genere si utilizza anche in presenza degli avverbi just, ever, never ecc.
    • Esempio: I have met / She has met
  4. Present Perfect Continuous. Si utilizza per azioni svolte in un periodo passato imprecisato, ma non ancora terminata. E’ composto dal participio passato del verbo essere e la forma base del verbo + ing.
    • Esempio: I have been living / She has been living

Tempi verbali in inglese: il passato

Numerosi sono anche i tempi verbali in inglese, che sono:

  1. Past Simple. Fa riferimento ad azioni del passato terminata. La regola generale per costruire è: forma semplice del verbo + ED.
    • Esempio: I worked / She worked
  2. Past Continuous. Si utilizza per indicare un’azione in corso nel passato. Si forma con la forma al passato del verbo essere “was/were” e la forma base del verbo + ing.
    • Esempio: I was working / She was working

Gli altri due tempi verbali del passato sono invece più complessi:

  1. Past Perfect Simple. Si usa per indicare situazioni finite del passato che sono successe prima di un’altra azione. Si forma con la forma passata del verbo avere “had” ed il participio passato del verbo.
    • Esempio: I had taken / She had taken
  2. Past Perfect Continuous. Come facilmente intuibile, è la forma passata del present perfect continuous. Si costruisce con la forma passata del verbo avere “had” + been + la forma base del verbo + ing
    • Esempio: I had been taken / She had been taken

Tempi verbali in inglese: il futuro

Infine per quanto riguarda il tempo futuro i principali tempi verbali in inglese sono:

  1. Present Continuos. Questo tempo verbale si può utilizzare anche con riferimento ad azioni programmate del futuro. Per formarlo si utilizza lo stesso metodo già visto in precedente, cioè: presente del verbo essere “am/is/are” + forma base del verbo + -ing.
  2. Going to. Fa riferimento per intenzioni riferite al futuro. Si forma con: verbo essere al presente + going to + forma base del verbo.
    • I am going to go / She is going to go
  3. Will. Si utilizza per fare riferimento ad azioni del futuro non programmate (differenza sostanziale rispetto al present continuous). Si forma con “will” + forma base del verbo.
    • Esempio: I will go / She will go
  4. Future continuous. Fa riferimento a situazioni nel futuro in corso di svolgimento. Si forma con will be + forma base del verbo + -ing.
    • Esempio: I will be going / She will be going
  5. Future perfect simple. Serve per fare riferimento ad azioni che nel futuro saranno completate. Si forma con will have + participio passato del verbo
    • Esempio: I will have went
  6. Future perfect continuous. Utilizzato per azioni del futuro non completate. Si forma con will have + been + forma base del verbo + -ing
    • Esempio: I will have been going

Conclusione

In questa guida abbiamo rappresentato i principali tempi verbali in inglese, ma nella categoria appunti inglese puoi trovare molto altro.

Circa Christian

Guarda anche

Avverbi di frequenza in inglese

Avverbi di frequenza in inglese: quali sono?

L’inglese è una delle lingue più parlate al mondo e una skill indispensabile da avere ...

Preposizioni di tempo in inglese

Preposizioni di tempo in inglese: quali sono?

L’inglese è una delle lingue più parlate al mondo e scoprirne tutti i segreti può ...

Preposizioni di luogo in inglese

Preposizioni di luogo in inglese: quali sono?

Scoprire la lingua inglese può essere davvero interessante e può aiutare chiunque di noi ad ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *