lunedì , Ottobre 19 2020
Home / Corsi di formazione / Babbel: opinioni, costi e recensioni

Babbel: opinioni, costi e recensioni

Babbel è l’applicazione per imparare le lingue più popolare al mondo.

Propone un percorso pensato appositamente per chi deve apprendere le lingue da zero, quindi specialmente per i principianti che devono muovere i primi passi e imparare una nuova lingua.

Questa piattaforma è stata tradotta in diverse lingue e attualmente offre 14 corsi di lingua: olandese, danese, inglese, francese, tedesco, indonesiano, italiano, norvegese, polacco, portoghese, russo, svedese, spagnolo e turco.

Ceramente, per raggiungere un livello eccellente, sono sempre necessari l’impegno e la costanza, ma grazie a questa fantastica applicazione, raggiungerai sicuramente un ottimo livello linguistico.

Babble opinioni: desktop, mobile e tablet

Babel si presenta tre versioni da utilizzare e scaricare.

E’ disponibile sia tramite la piattaforma desktop che come applicazione per i dispositivi mobili; scaricabile gratuitamente su Apple Store e Google Play Store, compatibile con terminali Android e iOS.

Babble: versione desktop

La prima cosa da dire è che la versione desktop che Babbel presenta è abbastanza semplice, pulita e molto diretta.

Quando accedi a Babbel, la pagina ti reindirizza automaticamente ad un pannello di controllo, che ti mostra il corso di lingua che stai attualmente imparando. 

La piattaforma versione desktop ti consente di riprendere la lezione che avevi lasciato in precedenza e, a sua volta, ti consente di rivedere ciò che hai imparato fino a quel momento.

Babbel ti da la possibilità di “attivare il microfono” nel caso in cui desideri completare le lezioni con la tua voce. L’obiettivo di questa opzione è migliorare la pronuncia e, se semplicemente non vuoi questa opzione, puoi rispondere o seguire la lezione per iscritto.

Babble: versione per mobile e tablet

La versione Babbel per tablet, non ha nulla a che fare con la versione desktop. All’apertura dell’applicazione, ciò che viene mostrato direttamente sullo schermo è la prossima lezione del corso seguito.

Nella parte inferiore dello schermo, appare un enorme pulsante con il testo “Download”, ed ecco la prima peculiarità dell’applicazione; per fare lezione, dobbiamo prima scaricarle sul nostro dispositivo, ed è possibile scaricare un intero corso alla volta.

Per quanto riguarda la versione mobile di Babbel, è esattamente la stessa applicazione del tablet, l’unica differenza è la dimensione dello schermo

Il contenuto in questo caso viene mostrato in verticale e l’interfaccia offre le stesse opzioni della versione per tablet. E, come anche sul tablet, dobbiamo scaricare la lezione corrispondente alla lingua che stiamo imparando.

Babble: come funzionano i corsi Babbel

L’app di Babbel è molto semplice da usare. Dopo la registrazione tramite email o facebook, ti viene richiesto di scegliere la lingua che vuoi imparare, per poi passare a un test di ingresso gratuito che determina il livello di lingua.

Terminato il test, ti viene data la possibilità, di fare una lezione prova, anche questa gratuita; quest’ultima ti da un’idea di come funziona l’applicazione e dello stile delle lezioni che andrai a seguire in seguito.

Terminata la prima lezione, si può passare alla versione a pagamento, che sblocca tutti i corsi disponibili.

L’insegnamento con Babbel è abbastanza interattivo e gli esercizi devono essere costantemente risolti per garantire che la lezione sia stata appresa.

All’interno delle lezioni, otterrai materiale distribuito tra: riproduzioni audio con la pronuncia delle parole, immagini, completamento di frasi, esercizi teorici. Offre attività molto varie, create per mantenere l’attenzione mentre si interagisce con la piattaforma.

Le lezioni sono molto brevi, appena 15 minuti, perciò si possono seguire anche con poco tempo a disposizione e alla fine di ogni lezione. La piattaforma, ti dà la possibilità di rivedere gli errori che sono stati fatti e consente di rivedere le parole imparate nelle lezioni precedenti.

Inoltre, puoi decidere di iniziare un corso da zero o di scegliere tra vari argomenti per trovare quello più adatto alle tue esigenze; come lavoro, cultura, viaggi, cucina, natura etc. 

Un dato molto importante, che rende questa applicazione una vera e propria eccellenza, è dato dai corsi; realizzati completamente da esseri umani, non da computer. Dietro questa applicazione c’è l’impegno di più di 150 esperti di linguistica e dell’insegnamento della lingua.

Babble costi: corso gratuito o a pagamento

Babbel non è certamente un corso gratuito, dato che offre gratis, solo le prime lezioni di ogni corso e la maggior parte dei corsi vengono svolti in 20 lezioni circa.

Dopo aver svolto un test d’ingresso, potrai scegliere di iscriverti e selezionare il tipo di abbonamento più indicato alle tue esigenze.

Gli abbonamenti disponibili sono:

  • 9.95€ per l’abbonamento mensile;
  • 19.95€ per l’abbonamento trimestrale;
  • 33.30€ per l’abbonamento semestrale;
  • 59.40€ per l’abbonamento annuale.

Nel caso in cui l’app non ti soddisfi, dopo aver svolto le prime lezioni, Babbel offre 20 giorni di garanzia soddisfatti o rimborsati.

Babble opinioni: vantaggi

Babbel ti da la possibilità di studiare per 10 o 15 minuti ogni lezione, comodamente da casa tua, con risultati evidenti dopo poche settimane.

Le opinioni, che hanno migliaia di utenti su questa applicazione, coincidono; è emerso da un sondaggio, che il 73% degli utenti si sente in grado di sostenere una conversazione di base dopo aver usato Babble per 5 ore, mentre altri utenti sostengono di essere in grado di riuscire a parlare con dei madrelingua, in modo discreto, dopo pochi mesi di apprendimento attraverso la app.

Vantaggi

  • Babbel può essere utilizzato su browser, smartphone e tablet; permette di completare le mini-lezioni di 15 minuti, dando quindi, la possibilità di seguire un corso lineare e completo
  • Babbel è un metodo decisamente accessibile a tutti, per imparare una lingua straniera, al contrario delle cifre elevate richieste dalle scuole di lingua tradizionali. Il suo costo varia dai 4.95 ai 9.95 euro al mese
  • le lezioni permettono di imparare un buon vocabolario di base e delle regole di grammatica, che vengono consolidate attraverso domande poste durante la lezione stessa e al momento del ripasso
  • dialoghi reali con uso di madrelingua, danno la possibilità di avere un contatto eccellente con la nuova lingua
  • corsi completi, offrono un apprendimento della lingua a tutto tondo
  • risultati sono visibili in tempi molto brevi

Conclusione

Se vuoi imparare una lingua straniera ma non hai il tempo di frequentare una scuola, Babbel funziona.

E’ uno strumento più che valido per approcciarsi a una nuova lingua da zero, considerato il costo accessibile, l’eccellenza dei contenuti creati esclusivamente da esperti e il metodo chiaro, completo ed efficace che permette di apprende una nuova lingua, in poco tempo e in maniera più che soddisfacente.

Inoltre, la garanzia di 20 giorni, dà un ulteriore motivo per testare Babbel con mano e farti una tua opinione.

Circa Teresa Arcamone

Guarda anche

daltronde o d'altronde

Daltronde o d’altronde: come si scrive?

Tante parole che usiamo senza alcuna difficoltà della lingua parlata si rivelano invece particolarmente capziose ...

Risurrezione o Resurrezione

Risurrezione o Resurrezione, come si scrive?

Risurrezione o resurrezione sono entrambe corrette, se scrivete un testo di religione o filosofia non ...

Denuncie o denunce

Denuncie o denunce, come si scrive?

Per scrivere una frase, cosa scegliereste tra denuncie o denunce? Ebbene, con questa nuova parola ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *