domenica , Maggio 24 2020
Home / Lessico / Soqquadro o socquadro, perché due qq e non cq?
Soqquadro o socquadro

Soqquadro o socquadro, perché due qq e non cq?

Tra soqquadro o socquadro non devono esserci dubbi, si tratta dell’unica parola con due q. Ne deriva che la forma esatta è la prima: soqquadro.

Forse se non ci fosse il processo di univerbazione tra due parole si scriverebbe scquadro. L’unione di C e Q può essere considerata una sorta di doppia. Infatti, si usa in quelle parole dove il suono qu o cu è molto accentuato tanto da sembrare una doppia.

Per origini latine e caratteristiche di queste sillabe non ci possono essere due qq ma solo cq o due C a seconda dell’origine latina o meno.

Soqquadro o socquadro, la risposta dai dizionari

Tra soqquadro o socquadro quindi abbiamo scelto la prima parola, l’unica per questo caso.

Soqquadro è un sostantivo maschile che significa scompiglio, gran disordine.

Viene usato per dire che una stanza è in gran disordine, che una città è stata distrutta o messa in gravi condizioni da una rivoluzione o ribellione. Insomma, tutto ciò che diventa improvvisamente disordinato è messo a soqquadro.

Anche la vita di una persona, di una famiglia, una giornata può essere messa a soqquadro, ovvero sotto sopra, in confusione, disordine bella o brutta che sia.

Soqquadro o socquadro, lo spiega la grammatica. Frasi esempio

Soqquadro è l’unione di due parole, univerbazione. Unisce sotto e quadro, viene tagliata metà parte della prima e aggiunta una q.

Ecco alcune frasi esempi con tutti i casi riportati nel paragrafo precedente.

  • Poco tempo fa una banda di teppisti ha messo a soqquadro un intero quartiere
  • I bambini hanno giocato tutto il giorno mettendo a soqquadro la stanza.

Circa Iole

Guarda anche

Ognuno o ogniuno

Ognuno o ogniuno: come si scrive?

Ognuno o ogniuno? Un dubbio che affligge tutti gli studenti, e non solo,  durante la ...

Week end o weekend

Week end o weekend, sono entrambe corrette

Nella lingua inglese come nell’italiano, due parole si possono unire per formare un vocabolo. Oggi ...

Tuttoggi o tutt'oggi

Tuttoggi o tutt’oggi, come si scrive?

Partiamo dal cosa sbagliamo oppure no, scegliendo tra tuttoggi o tutt’oggi. Consultando diverse fonti possiamo ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *