mercoledì , Ottobre 9 2019
Home / Lessico / In fondo o infondo: come si scrive?
In fondo o infondo: come si scrive?

In fondo o infondo: come si scrive?

La lingua italiana è tanto bella quanto difficile.

Non c’è da stupirsi se turisti e stranieri affermano come sia particolarmente dura imparare tutta la parte grammaticale della nostra lingua.

Dettagli, sfaccettature e tante regole. Ma d’altronde, forse, è proprio questa la sua bellezza.

Uno dei dubbi più comuni è quando ci si trova a chiedersi se si scrive in fondo o infondo.

Un pò come il capire se si scrive affianco od a fianco.

Per quanto siano parole molto simili, la realtà è che il loro significato è totalmente diverso.

In fondo o infondo: qual è la forma corretta

Forse la differenza tra in fondo ed infondo può sembrare minima, ma la realtà è che c’è un vero abisso tra le due.

Per capire quale sia la forma corretta di utilizzo basta semplicemente capirne il vero significato, che ora andremo a scoprire insieme

In fondo o infondo: la regola

Le lettere sono le stesse, ma il loro utilizzo no.

Per capire davvero quando usare una parola rispetto all’altra dobbiamo, prima di tutto, capire cosa significano e qual è il loro utilizzo lessicale e grammaticale:

  • in fondo, è una locuzione verbale e va sempre scritto staccato. Cos’è una locuzione verbale? In pratica è una locuzione che ha lo stesso utilizzo di un avverbio. Forse con un esempio è più facile da comprendere: “La cucina si trova in fondo a sinistra” oppure “In fondo non mi è mai importato nulla”;

  • infondo, invece, è la prima persona singolare del verbo infondere (io infondo). Ad esempio: “Io infondo serenità”.

Come si può notare la differenza è davvero abissale una volta analizzate meglio le parole e confondersi diventa ora molto difficile.

Nella lingua italiana spesso basta concentrarsi in maniera più approfondita sull’origine della parola, e sul significato specifico, per comprendere al meglio anche altri aspetti riguardanti l’utilizzo.

Circa Monia Uliana

Guarda anche

Dappertutto o dapertutto: come si scrive?

Dappertutto o dapertutto: come si scrive?

Dappertutto o dapertutto: come si scrive nel modo corretto? Ti è mai capitato di trovarti ...

Poc'anzi o pocanzi: come si scrive?

Poc’anzi o pocanzi: come si scrive?

Essere o non essere? Poc’anzi o pocanzi? Lo stesso Amleto sarebbe entrato in crisi nel ...

Mezzora o mezz'ora: come si scrive?

Mezzora o mezz’ora: come si scrive?

Ma quando si vuole parlare di un lasso di tempo di trenta minuti si deve ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *