venerdì , Gennaio 15 2021
Home / Appunti di italiano / Il complemento di tempo: tutto quello che c’è da sapere
Complemento di tempo

Il complemento di tempo: tutto quello che c’è da sapere

Il complemento di tempo è un elemento che potresti incontrare mentre stai effettuando l’analisi logica di una proposizione o di un periodo.

Sapere di cosa si tratta, a quali domande risponde e da quali preposizioni è introdotto è fondamentale per poterlo individuare correttamente senza confondersi.

I complementi dell’analisi logica, infatti, sono molteplici e mentre alcuni sono facilmente distinguibili, per altri può essere utile fare un po’ più di pratica.

Se leggendo la frase da analizzare ti sembra che non ci sia alcun complemento di tempo, non preoccuparti.

I complementi sono elementi variabili dell’analisi logica e dunque potrebbero non esserci nel periodo in questione.

Attenzione quando ci si approccia al complemento di tempo perché questo può essere di due tipologie: tempo determinato e tempo continuato.

Come è facilmente intuibile, entrambi indicano il periodo di tempo in cui si svolge un’azione, ma ci sono delle differenze. Saperli distinguere è molto importante, vediamo perché.

Il complemento di tempo determinato

Partiamo con un esempio: “Sarò in ufficio per le nove“.

In questo caso abbiamo un complemento di tempo determinato, vale a dire un elemento che esprime in maniera precisa e puntuale il momento in cui un dato evento o una data azione si verificano, si sono verificati o si verificheranno in futuro.

Risponde alla domanda “quando?” e generalmente è introdotto dalle preposizioni semplici di, a, da, in , con , su, per, tra, fra o da altre parole tra cui prima, dopo, domani ogni tanto etc.

E quello di tempo continuato

“Sarò in ferie per tutto il mese di agosto” questo è un chiaro esempio di complemento di tempo continuato.

In questo caso il complemento in questione indica la durata precisa del momento o del periodo in cui l’azione o l’evento si verificano.

Le domande a cui risponde sono: “in quale periodo di tempo? per quanto tempo? durante quale periodo?“.

Circa Feliciana

Guarda anche

Complemento di paragone

Il complemento di paragone, la guida completa

Continuando con la nostra rubrica sull’analisi logica e sui complementi, ci occupiamo adesso del complemento ...

Complemento di unione

Complemento di unione: ecco di cosa si tratta

Il complemento di unione viene spesso accorpato e studiato assieme al complemento di compagnia, ma ...

Complemento di denominazione

Il complemento di denominazione: tutto quello che devi sapere

In questa guida ci occuperemo del complemento di denominazione, analizzando di cosa si tratta, cosa ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *