lunedì , Ottobre 19 2020
Home / Recensioni Libri / Migliori libri fantasy
Migliori libri fantasy

Migliori libri fantasy

La fantasia non passa di moda. Passa molto tempo nell’abbandono del grande mercato, ma solo i più grandi seguaci continuano ad aspettare le grandi novità.

Sono tanti i lettori che sono affascinati dai suoi mondi emozionanti e impossibili.

Un libro fantasy ti trasporta in un ambiente immaginario, che ti distacca dalla realtà e ti fa sognare un mondo diverso, un mondo fatto di magia.

Migliori libri fantasy: 5 libri consigliati

Abbiamo messo in evidenza i migliori libri fantasy, una lista che mette in evidenza i romanzi più importanti, anche se ovviamente ci saranno alcuni titoli che mancheranno.

In ogni caso, si tratta di opere molto conosciute e che hanno segnato molti lettori. Buona lettura!

La Triologia de Il Signore degli Anelli, di John R.R. Tolkien  

migliori-libri-fantasy-il-signore-degli-anelli

La paura e il male rischiano di distruggere la Terra di Mezzo. Il piccolo hobbit Frodo parte per un viaggio lungo e ricco di avventure alla volta del Monte Fato.

Con lui la Compagnia dell’Anello composta da nani, elfi, umani e altri hobbit. Il recente rinnovato successo del Signore degli Anelli, scritto nel 1954, è dovuto principalmente alla trilogia dei film di Peter Jackson.

Se però sei un vero appassionato del genere fantasy non puoi limitarti alla versione cinematografica, ma devi leggere (e ri-leggere) questo libro.

Ti sembrerà di vivere le fantastiche vicende narrate nella meticolosa ricostruzione, da parte di Tolkien, di un mondo totalmente immaginario.

Il Ciclo di Shannara, di Terry Brooks 

migliori-libri-fantasy-Il-Ciclo-di-Shannara

Una saga articolata in ben venticinque libri, nata nel 1977 con La Spada di Shannara.

Il romanzo – che in origine doveva essere autoconclusivo – narra le vicende di due fratelli, Shea e Flick Ohmsford, in lotta contro il Signore degli Inganni che incombe sulle Quattro Terre.

Ma nella mente del giovane Terry Brooks c’era ancora molto da raccontare, ed ecco quindi l’avvio di un fortunato ciclo di romanzi che hanno riscosso molto successo tra appassionati del genere fantasy e non.

Non li hai ancora letti? Corri subito a metterti in pari, ovviamente rispettando la corretta sequenza di lettura nella cronologia interna del mondo di Shannara!

La saga di Harry Potter di J.K. Rowling

migliori-libri-fantasy-Harry-Potter

Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni, come quello di farsi ricrescere in una notte i capelli inesorabilmente tagliati dai perfidi zii.

Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene.

Nello scatenato universo fantastico della Rowling, popolato da gufi portalettere, scope volanti, caramelle al gusto di cavolini di Bruxelles e ritratti che scappano, la magia si presenta come la vera vita, e strega anche il lettore allontanandolo dal nostro mondo che gli apparirà monotono e privo di sorprese.

Il risveglio dalla lettura lo lascerà pieno di nostalgia, ma ancora illuminato dai riflessi di questo lussureggiante fuoco d’artificio.

La saga di Geralt di Rivia, di Andrzej Sapkowski

migliori-libri-fantasy-il-Guardiano-Degli-Innocenti

Geralt è uno strigo, un individuo più forte e resistente di qualsiasi essere umano, e si guadagna da vivere uccidendo quelle creature che sgomentano anche i più audaci: demoni, orchi, elfi malvagi…

Strappato alla sua famiglia quand’era soltanto un bambino, Geralt è stato sottoposto a un durissimo addestramento, durante il quale gli sono state somministrate erbe e pozioni che lo hanno mutato profondamente.

Non esiste guerriero capace di batterlo e le stesse persone che lo assoldano hanno paura di lui. Lo considerano un male necessario, un mercenario da pagare per i suoi servigi e di cui sbarazzarsi il più in fretta possibile.

Anche Geralt, però, ha imparato a non fidarsi degli uomini: molti di loro nascondono decisioni spietate sotto la menzogna del bene comune o diffondono ignobili superstizioni per giustificare i loro misfatti. Spesso si rivelano peggiori dei mostri ai quali lui dà la caccia.

Proprio come i cavalieri che adesso sono sulle sue tracce: hanno scoperto che Geralt è gravemente ferito e non vogliono perdere l’occasione di eliminarlo una volta per tutte.

Le nebbie di Avalon, di Marion Zimmer Bradley

migliori libri fantasy: Le nebbie di Avalon,

Fuggita da Avalon dopo aver scoperto le orribili macchinazioni della Dama del Lago, Morgaine è decisa a non essere una docile marionetta nelle mani di Viviane. Non immagina che il figlio che ha affidato a sua sorella Morgause diventerà un giorno lo strumento della distruzione del padre.

Ma la sua anima non trova pace nemmeno quando torna a Camelot, alla corte di Arthur e di Gwenhwyfar. Perché il suo destino e quello dell’infelice regina sono legati, e l’ostilità che le divide segnerà irrimediabilmente il futuro della Britannia e di Avalon.

Mentre i cavalieri della Tavola Rotonda lasciano Camelot per intraprendere la loro sacra ricerca e Taliesin, il Merlino, lancia i suoi sortilegi per influenzare le sorti del regno, l’Isola Sacra scivola inesorabilmente nelle nebbie impenetrabili del ricordo.

Finché il velo tra il vecchio e il nuovo mondo e tra l’antica religione e la nuova non reclama infine la sua vittima più illustre.

L’ascesa e la caduta di Camelot raccontata dalle donne che hanno visto il mondo che conoscevano cambiare radicalmente e l’Isola Sacra di Avalon svanire per sempre nelle nebbie.

Circa Teresa Arcamone

Guarda anche

daltronde o d'altronde

Daltronde o d’altronde: come si scrive?

Tante parole che usiamo senza alcuna difficoltà della lingua parlata si rivelano invece particolarmente capziose ...

Risurrezione o Resurrezione

Risurrezione o Resurrezione, come si scrive?

Risurrezione o resurrezione sono entrambe corrette, se scrivete un testo di religione o filosofia non ...

Denuncie o denunce

Denuncie o denunce, come si scrive?

Per scrivere una frase, cosa scegliereste tra denuncie o denunce? Ebbene, con questa nuova parola ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *