venerdì , Gennaio 15 2021
Home / Appunti di italiano / Il complemento di luogo: tutto quello che c’è da sapere
Complemento di luogo

Il complemento di luogo: tutto quello che c’è da sapere

Nell’eseguire l’analisi logica di una proposizione potremmo imbatterci in una delle 4 tipologie del complemento di luogo. Come capire di quale si tratta? Quali sono le differenze?

Scopriamolo insieme.

Innanzitutto specifichiamo che abbiamo utilizzato il condizionale perché tutti i complementi sono elementi eventuali cioè che non necessariamente troviamo all’interno di una frase.

Quando però il complemento di luogo è presente, questo può assumere 4 forme: complemento di stato in luogo, di moto a luogo, di moto da luogo e di moto per luogo.

Ognuna di queste risponde a differenti domande, pur ovviamente riguardanti tutte lo stesso tema, ed ognuna è introdotta una determinate preposizioni.

Le 4 tipologie del complemento di luogo

Analizziamone una alla volta, così da comprenderne tutti gli aspetti fondamentali.

1 – Il complemento di stato in luogo

Indica il luogo in cui una cosa o una persona si trovano oppure il luogo in cui avviene un’azione.

Le domande a cui risponde sono: “dove? in quale luogo?”.

Trattandosi di un complemento indiretto, è introdotto da preposizioni, in questo caso da: in, da, a, su, per, presso, sopra, sotto. O anche da locuzioni prepositive come: nei pressi di, all’interno di, vicino a.

Facciamo qualche esempio:

  • Quest’anno il corso di tennis di terrà in una nuova sede.
  • Nonostante il divieto, in monti sostavano sul luogo del delitto.

Una particolare variante è costituita dal complemento di stato in luogo figurato.

  • Sono davvero al settimo cielo!

2 – Di moto a luogo

Indica i luogo verso cui qualcuno o qualcosa è diretto e risponde alle domande “verso dove? verso quale luogo?”.

Può essere introdotto dalle preposizioni da, in, a, tra, su, verso e per oppure da locuzioni prepositive come “in direzione di”.

Esempio:

  • Al tramonto ci incamminammo verso nord.
  • Anna va al cinema.

3 – Di moto da luogo

Indica il luogo dal quale ci si muove ed infatti risponde alle domande “da dove? da quale luogo?”.

Può essere introdotto dalle preposizioni da o di.

Esempi:

  • Non esco di casa ormai da settimane.
  • Siamo appena tornate da Amsterdam.

4 – Di moto per luogo

Indica il luogo attraverso il quale qualcosa o qualcuno si sta muovendo e risponde alle domande “per dove? attraverso quale luogo?”.

Può essere introdotto dalle preposizioni attraverso, per, da, tra oppure da locuzioni prepositive come “in mezzo a”.

Ecco qualche frase:

  • Passando per il giardino calpesterai tutti i fiori!
  • Il fiume scorre lungo la valle.

Circa Feliciana

Guarda anche

Complemento di paragone

Il complemento di paragone, la guida completa

Continuando con la nostra rubrica sull’analisi logica e sui complementi, ci occupiamo adesso del complemento ...

Complemento di unione

Complemento di unione: ecco di cosa si tratta

Il complemento di unione viene spesso accorpato e studiato assieme al complemento di compagnia, ma ...

Complemento di tempo

Il complemento di tempo: tutto quello che c’è da sapere

Il complemento di tempo è un elemento che potresti incontrare mentre stai effettuando l’analisi logica ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *