mercoledì , ottobre 17 2018
Home / Lessico / Apposto o a posto: come si scrive?
Apposto o a posto: come si scrive?

Apposto o a posto: come si scrive?

Apposto o a posto? Come si scrive?  E’ tutto apposto o è tutto a posto? Oddio come si scrive! Questi sono i dilemmi amletici che ci assalgono quando una parola ci risulta ostica.

Quale delle due è la locuzione giusta? Si possono usare entrambe o no? Hanno lo stesso significato o si rischia di dare un significato diverso alla frase? Proviamo a capire come si devono usare.

Apposto o a posto: quale usare?

Entrambe le formule sono corrette ma hanno due significati completamente diversi. Bisogna conoscere bene il loro significato in modo da indovinare il contesto dove vanno inserite.

Riprendiamo la domanda che ci hanno posto all’inizio: Ehi ciao come va? Tutto a posto. Questa è la risposta corretta e significa va tutto bene è tutto ok. In questo caso dando questa risposta è ok in tutti i sensi perchè è la soluzione giusta.

Apposto o a posto: significato delle due forme

La parola apposto non è una locuzione ma bensì un verbo. E’ il participio passato in forma attiva del verbo transitivo apporre.

  • Apposto va inserito quando intendiamo spiegare che una determinata cosa è stata messa in qualche luogo, vicino a , su. Se lo avessimo inserito nel contesto di prima sarebbe stato un errore grave.
    • Quando parliamo a volte non si capisce perchè siamo portati anche in base al nostro dialetto a raddoppiare la consonante. Quando scriviamo la differenza è netta.
    • Alla domanda dove hai apposto la tua firma? L’ho apposta in fondo al documento.
  • A posto invece significa tutt’altro, come azione ha il significato di collocato nella giusta posizione. Nelle conversazioni serve anche a chiedere ad una persona se è tutto ok.

Ricapitolando. 

  • Quando volete usare il participio passato del verbo apporre dovete usare apposto.
  • Quando invece intendete chiedere ad una persona come va o a qualcuno se ha riordinato la scrivania dovete usare la locuzione a posto.

Circa Monica Missinato

Guarda anche

Purtroppo o pultroppo: come si scrive?

Purtroppo o pultroppo: come si scrive?

Purtroppo o pultroppo? Che dubbio! Essendoci ancora in giro persone che parlando dicono pultroppo invece ...

Obiettivo o obbiettivo: come si scrive?

Obiettivo o obbiettivo: come si scrive?

È più corretto scrivere obiettivo o obbiettivo? La tormentata questione è, da sempre, attuale sui ...

Arancie o arance come si scrive

Arancie o arance: come si scrive?

Arancie o arance? Il dubbio riguarda la regola della formazione del plurale nelle parole che ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *