Home / Lessico / Gocce o goccie: come si scrive?
Gocce o goccie

Gocce o goccie: come si scrive?

Ecco a voi un nuovo indovinello di lessico e grammatica, una parola usata tutti i giorni che riassume in sé tantissime regole grammaticali. Tra Gocce e Goccie qual è la forma corretta?

E’ il plurale di goccia e presenta questo tranello, due C che vengono rimarcate nella pronuncia portando alla scrittura sbagliata.

  • Il plurale di goccia è gocce senza la i.

Le parole che presentano il finale con doccia G portano allo stesso errore. Spiaggia al plurale è spiagge senza la i. Altri esempi simili di parole: doccia-docce, pioggia-piogge.

Gocce o Goccie, ecco alcune frasi con la forma corretta

Di seguito alcune frasi esempio con la parola trattata in questo articolo.

  • SingolareVolevo osservare con il microscopio una piccola goccia d’acqua. (Dentro un laboratorio di scienze)
  • PluralePoche gocce di limone rendono lucido l’acciaio. (A casa durante le pulizia domestiche)
  • Singolare con figurativoQuella battuta fuori posto fu la goccia che fece traboccare il vaso (in una chiacchierata si conclude con un modo di dire famoso)
  • Plurale con figurativoSono così identici che sembravano due gocce d’acqua. (la stessa cosa al plurale con un altro modo di dire famoso).

Concludiamo questo secondo paragrafo con un proverbio di origine latina:

Gutta Cavat Lapidem = la goccia scava la pietra. Molto simile il detto “goccia dopo goccia”, si riferiscono entrambi alla costanza, la pietra è metafora degli ostacoli impossibili da superare se non con la pazienza e la perseveranza.

Gocce o goccie? Ci aiuta l’Accademia della Crusca

Il dubbio tra Gocce e Goccie viene fugato dall’Accademia della Crusca con un articolo dedicato ai plurali difficili della lingua italiana e un elenco lunghissimo di esempi.

Le regole che riporta sono tante, quelle che ci interessano per la parola analizzata sono le seguenti.

  1. Quando in una parola singolare, la C e la G sono precedute da una vocale, la I viene tenuta nella forma plurale. Ad esempio ciliegia – ciliegie.
  2. Quando nella parola singolare, la C e la G sono precedute da una consonante, la I decade. Succede nella parola arancia-arance, bilancia-bilance, la lancia – le lance, la frangia – le frange.

Nel nostro caso troviamo due C, la prima viene considerata la consonante che fa decadere la I nel plurale.

  • Go-c-cia che diventa Go-c-ce

La regola vale anche con le G doppie, la i decade nel plurale.

  • Pio-g-gia che diventa pio-g-ge

Circa Iole

Guarda anche

Avverbi di frequenza in inglese

Avverbi di frequenza in inglese: quali sono?

L’inglese è una delle lingue più parlate al mondo e una skill indispensabile da avere ...

Preposizioni di tempo in inglese

Preposizioni di tempo in inglese: quali sono?

L’inglese è una delle lingue più parlate al mondo e scoprirne tutti i segreti può ...

Preposizioni di luogo in inglese

Preposizioni di luogo in inglese: quali sono?

Scoprire la lingua inglese può essere davvero interessante e può aiutare chiunque di noi ad ...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *